Ai tempi del Coronavirus, la Radio rimane l’Amore inossidabile degli Italiani.

Radio, amore inossidabile: anche in tempi di coronavirus gli italiani non rinunciano all’ascolto.

Riprendiamo molto piacevolmente questo articolo del TG Com che attesta come sia cresciuto l’ascolto della Radio in questi tempi tremendi. Forse ciò è accaduto grazie all’intimità e all’umanità che la Radio, in questi anni, ha saputo mantenere con gli ascoltatori.  

E’ stata presentata la ricerca curata dall’istituto GfK, “L’ascolto della Radio ai tempi del Covid-19”, commissionata da TER, Tavolo Editori Radio, che racchiude la quasi totalità delle emittenti pubbliche e private, nazionali e locali della radiofonia italiana. In tempi di emergenza sanitaria che ha costretto la gran parte degli italiani a rimanere tra le mura di casa, l’impatto sugli ascolti delle radio è molto contenuto, con un calo del 17%, compensato dall’aumento del tempo medio di ascolto cresciuto dell’11% (sull’ascolto degli ultimi 7 giorni).

 

Tra i risultati della ricerca, particolare menzione merita l’accesso digitale attraverso siti e app radio, sia che si tratti di piattaforme proprietarie, sia che si tratti di aggregatori. L’accesso digitale con le nuove necessità di collegamento al mezzo radio vede un incremento importante: +24% di reach e +61% di tempo speso. La nuova domesticità plasma le modalità di ascolto della radio.

Essa veicola un senso di comunità, di partecipazione collettiva, di serenità nonostante tutto.

Noi ce la mettiamo tutta, per continuare a starvi vicino.

Staff Radio Personalizzata